Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Elezioni: a Pescara vince Fratelli d'Italia. L'analisi del Partito Democratico

Il Segretario Antonio Caroselli: "Bisogna rilanciare con più convinzione il progetto sulla Nuova Pescara"

redazione
Condividi su:

Il centrodestra vince anche in Abruzzo, in particolare con Fratelli d'Italia. Anche a Pescara il partito di Giorgia Meloni ha trionfato, con il Partito Democratico fermatosi al 18,84% per il Senato della Repubblica e il 19,82% per la Camera dei Deputati.

"Lo spazio per una nuova stagione di alleanze c'è e la nostra comunità democratica ha il dovere e il compito di avviarla-afferma Antonio Caroselli, segretario del Partito Democratico a Pescara-In termini di voti assoluti i "Democratici e Progressisti" insieme al "Movimento 5 Stelle" ed il "Terzo Polo" di Calenda e Renzi superano i 30.000 voti contro i poco più che 25.000 voti del centro destra.
 
Con questo dato serve ora rilanciare ancora con più convinzione il progetto lungo della Nuova Pescara. Abbiamo, nei quasi 5 anni di legislatura, dirottato risorse per 105 milioni di euro e contribuito ad aiutare la partecipazione senza distrazioni dei consiglieri dei tre Comuni di Montesilvano, Spoltore e Pescara, per la formazione della Città Nuova. 
 
Vorrei infine ringraziare i nostri candidati metropolitani, Luciano Di Lorito e Stefania Catalano ed i due capolista che ci rappresenteranno in Parlamento Luciano D'Alfonso e Michele Fina-conclude Caroselli- che hanno fatto tutto ciò che si poteva fare per provare ad affermare le nostre ragioni. I tanti militanti, segretari di Circolo cittadini, i Giovani Democratici sono stati giorno e notte per un mese il motore dell'entusiasmo che da oggi dovrà essere trasformato in energia trasformatrice verso le prossime sfide che ci attendono in regione e in Città.
Condividi su:

Seguici su Facebook