Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Arrestati ieri due restauratori con l'accusa di spaccio

Avevano trasformato il loro negozio di Pescara vecchia in un centro di smistamento

Condividi su:

Avevano trasformato il loro negozio di restauro, nel quartiere Portanuova di Pescara,  in una piccola centrale di spaccio, ma sono stati sorpresi dai carabinieri che li hanno arrestati. In manette sono finiti David Valenziosi, 40enne originario di Sanremo (Imperia), e Licio Pallotta, 60 anni di Pescara. I due devono rispondere di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari del Nor di Pescara, dopo aver riscontrato due episodi di spaccio in flagranza nel giro di pochi minuti, sono intervenuti nel negozio di restauro dove è stato trovato un involucro di cellophane con circa 40 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento delle dosi. Nella successiva perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno poi rinvenuto altri 10 grammi di semi di marijuana e un bilancino di precisione. Droga e attrezzi sono stati sequestrati

Condividi su:

Seguici su Facebook