Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Montesilvano, in arrivo 20 nuove fototrappole

I dispositivi saranno usati nella lotta contro l'abbandono dei rifiuti

la redazione
Condividi su:

Saranno attive dalle prossime settimane nel territorio comunale di Montesilvano 20 nuove fototrappole acquistate da Formula Ambiente e Sapi srl e messe a disposizione in comodato gratuito al Comune. 

Sono state presentate questa mattina in una ricca conferenza che ha visto gli interventi, tra gli altri, del sindaco Ottavio De Martinis, Paolo Cilli, vicesindaco nonché assessore all'ambiente, Lino Ruggero, assessore alla Polizia Locale, Marco Forconi, consigliere comunale e Nicola della Corina, responsabile per l'Abruzzo di Formula Ambiente.  Le fototrappole, del valore di 8.000€, saranno gestite dalla Polizia Locale che individuerà i luoghi dove installarle, ne visionerà le immagini e gestirà le eventuali sanzioni. La tecnologia - fornita dalla ditta Universo Infinito di Silvi che già collabora con il Comune per le videosorveglianze dei plessi scolastici – consta in apparecchi Sony full HD 4K, a infrarossi (funzionanti anche di notte), autoalimentate, che eseguono foto fino da 30 Mpixel.
 

Queste le dichiarazioni del sindaco Ottavio de Martinis: "Il contrasto all'abbandono dei rifiuti unitamente a quello delle deiezioni canine sono le richieste che ci vengono avanzate dai cittadini. Il servizio che da oggi verrà implementato in città rappresenta una svolta importante per il contrasto a questo tristissimo fenomeno che rende la nostra città meno pulita, meno decorosa e da un punto di vista turistico meno attrattiva."
 

"Con l'installazione di queste moderne attrezzature tecnologiche – dichiara il Capo dei Vigili Urbani Nicolino Casale – daremo il colpo di grazia all'incivile pratica dell'abbandono dei rifiuti lungo le strade e nei parchi cittadini. Da troppo tempo, infatti, assistiamo a questa barbara usanza che vìola la nostra bellissima città. Da ora in poi, colui che abbandona i propri rifiuti nel nostro territorio, nostro concittadino o abitante dei comuni limitrofi, ha poche speranze di farla franca.
 

"Con queste telecamere – dichiara Nicola della Corina, responsabile per l'Abruzzo di Formula Ambiente – prosegue il nostro impegno nella tutela del decoro della città. I modi per conferire i propri rifiuti in modo lecito sono tanti e pensati per le diverse esigenze e abitudini dei cittadini. Non è possibile che nel 2022 qualcuno ancora pensi di abbandonare cose lungo le strade o sugli argini".

Condividi su:

Seguici su Facebook